Sexual Medicine & Andrologia

Secondo la European Society of Sexual Medicine, la medicina sessuale è quella branca della medicina che si occupa della sessualità umana e dei suoi disturbi. La medicina sessuale si prefigge di migliorare la salute sessuale attraverso la prevenzione, diagnosi, trattamento e riabilitazione di condizioni o malattie che coinvolgono la salute sessuale, l'esperienza sessuale e/o di coppia, l'identità di genere, i traumi sessuali e le loro conseguenze. La medicina sessuale prende in considerazione la dimensione individuale e di coppia come pure la conoscenza e i metodi delle scienze mediche, psicologiche e sociali. Essa riconosce che molte delle condizioni e dei disturbi possono essere causati da altre condizioni mediche e/o dai loro trattamenti.

 

Recenti studi stimano che più del 10-20% delle donne hanno problemi con il desiderio sessuale, l'eccitazione, l'orgasmo e/o dolore associati a disagio personale. Inoltre i problemi della salute sessuale sono condivisi tra i partner. Una donna il cui partner abbia una disfunzione dell'erezione è molto probabile che abbia una correlata riduzione della propria funzione e soddisfazione sessuale.

 

Attualmente c'è una mancanza di specialisti che si occupano del trattamento delle disfunzioni sessuali, sia dal punto di vista biologico, psicologico o relazionale. Perchè? La risposta è complicata e multifattoriale. Purtroppo la medicina sessuale non fa parte attualmente delle materie oggetto di studi nelle scuole di medicina. Strutture dedicate alla salute sessuale negli ospedali sono molto rare. Si crea un circolo vizioso: gli studenti di medicina ricevono limitate informazioni sulla medicina sessuale nel corso dei loro studi, rimanendo così a disagio nell'approccio alla materia o inconsapevoli delle opzioni di trattamento dei disturbi sessuali.

 

Il fatto è che molte persone e molte coppie necessitano di un trattamento dei disturbi sessuali. Con l'avvento della "pillola per gli uomini" la medicina sessuale è entrata nelle conversazioni delle persone. Il sildenafil è strato approvato dall'FDA come trattamento sicuro ed efficace per gli uomini con disfunzione erettile nel 1998. Da allora è diventato "accettabile" per un uomo avere un problema di salute sessuale, per il problema di salute sessuale essere associato a qualche disturbo e poter essere trattato in sicurezza e con efficacia da un professionista sanitario. L'aumento dei professionisti sanitari che si occupano dei problemi di salute sessuale delle donne è direttamente correlato alla disponibilità di un trattamento sicuro, efficace e approvato per i disturbi sessuali maschili. Man mano che gli uomini si rendono conto dell'aiuto che possono ricevere, sempre più donne ricercano a loro volta aiuto per problemi sessuali non ancora del tutto compresi.

 

I professionisti sanitari dovrebbero trattare i disturbi sessuali utilizzando le opzioni terapeutiche meno invasive disponibili e possibilmente reversibili. Se i problemi persistono, dovrebbe essere intrapreso un percorso per gradi, utilizzando terapie che offrono buoni risultati sebbene associate a rischi. Come in altri aspetti della medicina, i professionisti sanitari che si occupano di medicina sessuale e i pazienti devono affidarsi a principi basati su trials clinici randomizzati, studi di coorte e caso controllo, metanalisi e revisioni sistematiche pubblicati in riviste peer review conformi alla medicina basata sulle evidenze. L'idea è che i principi di trattamento non si devono basare sulla esperienza annedottica del professionista sanitario.

 

Le problematiche di medicina sessuale sono complesse. Per migliorare la salute sessuale devono essere presi in considerazione la psiche, il corpo e le relazioni. Il medico di medicina sessuale si dedica ad identificare tutti i fattori interdipendenti coinvolti e a risolvere una situazione unica, utilizzando strategie sicure e basate sulle evidenze, partendo da quelle meno invasive e più reversibili. Attraverso la scienza di base e la ricerca clinica, sia biologica che psicologica, questa scienza continuerà a progredire. Di conseguenza, i professionisti sanitari avranno l'opportunità nel futuro di capire di più sulla funzione sessuale e le relative disfunzioni e quindi possiederanno più proposte terapeutiche per aiutare i pazienti.

 

Il sesso è un'attività naturale e salutare, centrale per la maggior parte delle relazioni d'amore. E' importante sia per gli uomini che per le donne, qualsiasi sia la loro età, razza, religione, colore o orientamento sessuale. Il background culturale può incidere su come si percepisce il sesso, ma esso sarà sempre una parte importante dell'esperienza umana. La salute sessuale è importante tanto quanto lo sono tutti gli altri aspetti della salute. Quando si ha un problema di salute sessuale non bisogna avere paura o provare imbarazzo nel ricercare l'aiuto di un professionista.

andrologia

Articoli correlati

2015/10/23 Flibanserin è ora disponibile negli USA: aiuterà a migliorare la vita sessuale delle donne?

2015/10/18 Vitaros, innovativa opportunità terapeutica per la disfunzione erettile

2014/10/20 Sclerosi multipla: come può alterare la sessualità?

2014/5/16 La cannabis altera la funzione sessuale maschile?

2014/5/9 Il dosaggio del testosterone libero è sempre utile? Quando è affidabile?

2014/5/2 Alprostadil intrauretrale: terapia alternativa per la disfunzione erettile

2014/4/18 Ulteriori evidenze a favore dell’utilizzo degli estensori penieni per il trattamento della malattia di Peyronie

2014/3/28 Terapia sostitutiva con testosterone e rischio cardiovascolare: la posizione della ISSM

2014/3/21 E’ ora disponibile in Italia avanafil, nuovo farmaco per la disfunzione erettile

2014/2/28 Ginnastica prepuziale: eseguita correttamente aiuta a completare lo sviluppo del prepuzio

2014/2/14 Le dimensioni del pene e la “sindrome del pene corto”

2014/2/7 Eiaculazione ritardata: una disfunzione sessuale poco conosciuta

2014/1/24 Chi si sottopone a vasectomia è maggiormente soggetto a disfunzioni sessuali?

2014/1/17 Terapia con testosterone: recente studio pone dubbi sulla sicurezza cardiovascolare

2013/12/20 La circoncisione altera la funzione sessuale? la sensibilità del pene? la soddisfazione sessuale?

2013/12/13 L’FDA approva Xiaflex per il trattamento della malattia di Peyronie

2013/11/29 Una rara entità clinica: la sindrome del malessere post orgasmico

2013/11/15 Il vaccino per HPV nell'uomo

2013/11/8 Nuove frontiere: angioplastica delle arterie peniene per la cura della disfunzione erettile

2013/10/18 Impatto di caffeina, alcol e esercizio fisico sulla qualità degli spermatozoi

2013/10/11 Ginecomastia. Che cos'è? Si può curare?

2013/9/27 La terapia con testosterone a lungo termine offre benefici agli uomini obesi ipogonadici

2013/9/13 Xiaflex per la malattia di Peyronie: l’FDA rinvia l’approvazione di due mesi

2013/9/6 Terapia a onde d'urto extracorporee per la malattia di Peyronie

2013/8/23 A breve sarà disponibile avanafil per il trattamento della disfunzione erettile

2013/8/9 LI-ESWT: onde d'urto a bassa intensità per la cura del deficit erettile

2013/7/27 Disfunzione erettile e malattia coronarica

2013/6/29 Xiaflex: nuovo farmaco per la cura della malattia di Peyronie

2013/6/14 Gli estensori penieni prevengono l'accorciamento del pene dopo chirurgia per la malattia di Peyronie

2013/5/24 La terapia con testosterone può aiutare gli uomini diabetici